Paragon Hard Disk Manager 15 Suite v10.1.25.779 + Boot Medias – Ita

Paragon Hard Disk Manager 15 Suite v10.1.25.779 + Boot Medias | 467 Mb, 709 Mb

Mirrors: EasyBytez & Katfile

Soluzione completa per la protezione, mantenimento e gestione del PC!

– Tutte le soluzioni essenziali per gestire i dischi rigidi moderni
– Gamma completa di soluzioni di backup, ripristino e partizionamento
– Migrazione rapida a nuovi HDD, SSD e macchine virtuali
– Distruzione sicura dei dati su SSD
– Recovery Media Builder 3.0 integrato
– Supporto di Windows 10!

Hard Disk Manager 15 Suite è la soluzione ideale per la gestione dei dati e del sistema per un utente privato esigente. Le funzioni flessibili per il recupero e il backup affidabile, gli strumenti di ottimizzazione, tutto il necessario per un partizionamento perfetto, il nuovo ambiente di ripristino Paragon, algoritmi sicuri per la distruzione dei dati e molto altro ancora… tutto questo rende Hard Disk Manager 15 un compagno perfetto per il PC per l’intero arco della sua vita.

Backup del sistema e dei dati
Hard Disk Manager 15 Suite gestisce automaticamente le attività di backup – quali il backup dell’intero sistema, specifiche partizioni o singoli file. Le tecnologie di backup incrementale e differenziale eseguono backup di sistema continui particolarmente efficienti con Paragon Hard Disk Manager. Un backup completo dell’intero computer seguito da backup incrementali eseguiti regolarmente mantengono al sicuro l’ultimo stato del PC in ogni momento. I nuovi contenitori di backup in formato pVHD velocizzano i backup nella rete (come un NAS).

Partizionamento e ottimizzazione
Il motore di partizionamento ad alte prestazioni di Paragon gestisce qualsiasi eventuale attività di partizionamento del disco rigido e aiuta usare in modo ottimale lo spazio disponibile sul disco rigido. Grazie all’allineamento automatico delle partizioni* è possibile ottenere sempre le massime prestazioni degli SSD e dei dischi rigidi con settori 4-K e volumi RAID.

La modalità avanzata offre l’impiego di analisi precise e strumenti di riparazione, consentendo di correggere problemi nell’avvio o analizzare lo stato dei dischi rigidi.

Clonazione e migrazione sistema senza interruzioni
La nuova procedura guidata di migrazione avanzata di Hard Disk Manager rende lo spostamento del sistema un gioco da ragazzi. Se si desidera sfruttare i vantaggi prestazionali che è in grado di offrire un SSD, è possibile spostare il sistema esistente in questo tipo di supporto di archiviazione. Consente di separare i dati del sistema da quelli dell’utente e distribuirli in differenti dischi rigidi di destinazione in modo da poter liberare il massimo dello spazio sull’SSD. Se si rende necessario un clone virtuale del sistema Windows, la Procedura guidata di adattamento P2V del sistema operativo aiuta ad adattarlo agli hypervisor tradizionali (quali VMware Workstation, Oracle VirtualBox o MS Hyper-V). E se si desidera provare software nuovo, un sistema virtuale di prova sarà sempre pronto in un attimo. È solo necessario eseguire una copia esatta del disco rigido o della partizione? La clonazione del disco rigido o delle partizioni va da sé.
Hai un nuovo PC o una nuova versione di Windows? Perché non mantenere una versione virtuale del sistema precedente a cui tornare in caso di necessità?

Supporto di ripristino Paragon
Nel caso in cui il sistema operativo non fosse più in grado di avviarsi, è possibile inserire nel PC l’ambiente avviabile di ripristino Paragon e caricare un backup esistente, proteggere dati importanti o correggere eventuali errori di avvio. Il nuovo Recovery Media Builder 3.0 rende estremamente semplice e flessibile la creazione di un ambiente di ripristino personale. E grazie alla più recente tecnologia WinPE, l’ambiente di recupero si dimostra anche intuitivo da utilizzare.
I backup si trovano su un’unità di rete? Allora è sufficiente usare le opzioni avanzate e aggiungere la configurazione di rete e l’unità di rete durante la creazione del supporto di ripristino.

Recupero e adattamento
Cosa fare se qualcosa va storto?
Con Hard Disk Manager si è sempre al sicuro. I backup esistenti non presentano alcun problema nell’essere ripristinati grazie agli assistenti integrati, anche su hardware differente. Offre la massima flessibilità ed è in grado di ripristinare l’intero sistema, una specifica partizione o singoli file.
Universal Image Mounter (UIM) offre l’accesso completo ai file protetti in qualsiasi momento. È semplicemente necessario mappare un archivio di backup come unità di rete e i file in esso contenuti saranno immediatamente resi disponibili, come se fossero contenuti in un normalissimo disco rigido.

Requisiti:

– Microsoft Windows
– CPU: Intel Pentium CPU o equivalenti con velocità di clock del processore di 300 MHz (1000MHz per Windows PE Recovery CD) o superiore
– RAM: 256 MB richiesti (1 GB per Windows PE Recovery CD)
– Unità disco rigido con 1 GB di spazio libero, durante l’installazione sarà necessario ulteriore spazio libero (fino a 2 GB)

Screen:

Lingua: Italiano

Link Download:

Peso: 467 Mb, 709 Mb

https://www.keeplinks.eu/p57/5853d04e1dad9

Loading...